1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: i bancari invertono la rotta dopo i dati Us, FTSE Mib galeggia sopra i 17.000 punti

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La diffusione dei dati sul mercato del lavoro Usa ha sortito provocato il duplice effetto di allontanare le prospettive di un imminente rialzo dei tassi Usa e di spingere così i listini azionari a stelle e strisce, ma non solo.

Anche gli indici europei, che intorno a metà seduta sembravano annaspare poco al di sotto della parità hanno trovato supporto sulle evidenze emerse dal quadro sul mercato del lavoro Oltreoceano.

In questo contesto il FTSE Mib riesce a mantenere i corsi sopra la soglia psicologica dei 17.000 punti, evitando lo scivolamento sotto la soglia critica di area 16.850 punti.
Ad un’ora dal termine delle contrattazioni si fa notare Azimut, scambiata in rialzo del +2,2% a 14,26 euro.

Ben impostati anche i titoli bancari, che hanno invertito la rotta nelle negoziazioni pomeridiane, ad eccezione di UniCredit, scambiata a 2,33 euro, molto vicino alla parità ma ancora in territorio negativo.