1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari, avvio in ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari apre la seduta che chiude la settimana in territorio negativo, appesantita dai timori legati all’incidente aereo avvenuto al confine tra Russia e Ucraina. L’indice Ftse Mib cede così nei primi minuti lo 0,52% a 20.495 punti. Stabile in partenza lo spread Btp-Bund in area 163 punti base e con il rendimento del Btp decennale al 2,78%. Oggi l’attesa è rivolta alla pubblicazione in programma alle 11 del mattina del Bollettino economico trimestrale da parte della Banca d’Italia. Sul listino meneghino delle blue chips è in decisa controtendenza Salvatore Ferragamo che guadagna lo 0,71% a 21,03 euro. In parziale ripresa rispetto ai primi istanti d’apertura Gtech (-0,10% a 18,87 euro) dopo la bocciatura giunta da Standard & Poor’s. Vicino alla parità Fiat (-0,12% a 7,69 euro) all’indomani delle voci su un possibile interessamento da parte di Volkswagen, smentite dalla stessa Fiat. Fuori dal Ftse Mib svetta Brunello Cucinelli (+3,39% a 17,37 euro) che ieri ha pubblicato i conti di primo semestre.