1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari apre tonica su speranze accordo su dazi, Juve in volata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo scatto in avanti per Piazza Affari che tenta di allungare la striscia positiva che dura ormai da sei sedute. Il Ftse Mib viaggia in avvio sopra quota 20.800 punti, in progresso dello 0,52%. A dare nuova linfa al rally dei mercati sono le ultime indiscrezioni che vedono più vicino un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina. Secondo il Wall Street Journal, Pechino sarebbe disposta ad abbassare i dazi doganali e altre restrizioni applicate sui prodotti agricoli, chimici, sulle auto e altri beni americani che importa. Washington, dal canto suo, sarebbe disposta a rimuovere quasi tutte le sanzioni che ha comminato contro i prodotti cinesi a partire dall’anno scorso.

Sul parterre di Piazza Affari a beneficiare maggiormente delle speranze di un accordo è CNH (+3,25%); si muovono in buon rialzo anche i titoli auto: Ferrari (+0,78%), mentre FCA limita i guadagni (0,37%) complice l’ennesimo mese difficile in Italia con immatricolazioni scese dell’8% a febbraio, facendo peggio del mercato che lo scorso mese ha segnato una contrazione del 2,4%.

Rialzo sostenuto per la Juventus (+1,64%) che ieri sera ha sconfitto 2-1 il Napoli in trasferta allungando in testa al campionato a +16 punti sui partenopei. Tra i pochi segni meno si segnala Moncler (-0,88%) dopo il rally di venerdì scorso a seguito dei conti 2018 oltre le attese.