1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari apre in rialzo, giù Mediaset e Moncler

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib sale dopo i primi minuti di contrattazioni dello 0,29% a quota 22.495 punti. Tra i migliori spicca il +1,54% di Saipem e +1,2% per Stm. Male invece Moncler (-1,15%) che ha incassato oggi il downgrade di Deutsche Bank che ha abbassato il rating da buy a hold. Giù anche Mediaset (-0,27%) all’indomani dei conti semestrali.
Oggi focus sul vertice bilaterale Italia-Francia dove Macron e Gentiloni potrebbero siglare l’intesa su Stx (il titolo Fincantieri sale in avvio del 3,54% sulle attese per l’accordo). Sul fronte macro in arrivo per l’Italia gli indici di fiducia economica di settembre per quanto riguarda la manifattura e i consumi. In tarda mattinata è prevista anche l’asta di Bot semestrali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DIMISSIONI

Stefanel: a.d. Cristiano Portas rassegna dimissioni

Cristiano Portas, amministratore delegato di Stefanel, lascia il gruppo. Venerdì scorso, a mercati chiusi, la società veneta ha annunciato che il consiglio di amministrazione ha preso atto della volontà manifestata …

CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …