Piazza Affari apre in moderato calo

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 05/07/2013 - 09:12
La Borsa di Milano apre l'ultima seduta della settimana in ribasso all'indomani della riunione della Banca centrale europea che ha mantenuto inalterato il livello dei tassi d'interesse al minimo storico. Ottimiste le parole del governatore della Bce, Mario Draghi, nella consueta conferenza stampa: i tassi resteranno ai livelli attuali o più bassi per un lungo periodo di tempo. Meno accomodanti le dichiarazioni del Fondo monetario internazionale nel report stilato al termine della missione annuale di valutazione dell'economia italiana: l'imposta Imu sulla prima casa andrebbe mantenuta per ragioni di equità ed efficienza mentre la revisione dei valori catastali va accelerata. L'istituto guidato da Christine Lagarde vede poi il Pil italiano contrarsi dell'1,8% quest'anno, peggio rispetto al -1,5% indicato in precedenza, per poi risalire al 0,7% il prossimo anno (dal +0,5% precedente). L'indice Ftse Mib così cede lo 0,25% a 15.768 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA