1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari apre in forte ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha aperto la prima seduta della settimana in forte ribasso. Il listino meneghino risente pesantemente dalla crisi del Governo Letta aperta dalle dimissioni giunte nel weekend dai ministri del Pdl. L’appuntamento ora è per mercoledì quando il presidente del Consiglio chiederà la fiducia al Parlamento. Le tensioni politiche si fanno sentire anche sullo spread Btp-Bund. Il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi parte oggi a quota 289 punti base con il rendimento del Btp decennale al 4,61%. Dal fronte societario occhi puntati su Intesa Sanpaolo dopo le dimissione del Ceo Enrico Cucchiani. Al suo posto è stato nominato l’attuale direttore generale vicario, Carlo Messina. Riflettori accesi anche su Telecom Italia, in attesa della riunione del Cda in programma giovedì 3 ottobre. Oggi il titolo del colosso tlc beneficia della promozione da parte di JP Morgan. Così a Piazza Affari il Ftse Mib cede il 2,18% a 17.262 punti.