1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari apre in affanno, male il settore lusso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di seduta senza verve per Piazza Affari che paga l’andamento negativo dei listini asiatici complici i rinnovati timori per l’economia cinese. L’indice Ftse Mib cede così lo 0,71% a quota 21.785 punti. Proprio l’effetto Cina pesa sui testimonial del settore del lusso che viaggiano in coda al Ftse Mib: Ferragamo cede il 2,48%, mentre Moncler indietreggia del 2,66%. Tra i bancari calo dell’1,64% per Bpm. Tra i pochi titoli in positivo anche oggi Eni (+0,8%) che continua a beneficiare dell’onda lunga della maxi-scoperta in Egitto, un giacimento supergiant che presenta un potenziale di risorse fino a 850 miliardi di metri cubi di gas in posto (5,5 miliardi di barili di olio equivalente).