Piazza Affari apre debole

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 26/02/2014 - 09:18
Piazza Affari apre la seduta all'insegna della debolezza dopo che ieri il governo Renzi ha incassato la fiducia anche dalla Camera. L'indice Ftse Mib cede nei primi scambi lo 0,05% a 20.458 punti. Sotto i riflettori Fiat (+0,79% a 7,65 euro) dopo l'ugrade di Mediobanca ad outperform e Banco Popolare (+1,5% a 1,33 euro) in scia alla fusione per incorporazione di Banca Italease. Terna (invariata a 3,69 euro) ha subìto la bocciatura a hold da buy da Banca Akros.
COMMENTA LA NOTIZIA