Piazza Affari ancorata sui minimi a metà seduta, deboli i bancari

Inviato da Redazione il Lun, 16/08/2010 - 13:21
Giro di boa di giornata con indici azionari in rosso complice la debole lettura del pil giapponese nel secondo trimestre. A Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,93% a quota 20.282 punti. In difficoltà i bancari con Intesa che cede l'1,59% e Unicredit l'1,47%. Schiva le vendite Impregilo (+1,88%).
Alle 14.30 in uscita il New York Empire State Index, indice sulla manifattura dello Stato di New York. La lettura di agosto è attesa in progresso a 8,5 punti dal precedente 5,08 punti. A luglio si era assistito a un brusco calo dai 19,5 punti del mese precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA