Piazza Affari ancora negativa, è la peggiore tra le piazze europee

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 19/09/2012 - 12:29
La Borsa di Milano, dopo una buona partenza, prosegue la seduta all'insegna del segno meno, indossando la maglia nera tra i listini del vecchio Continente. Il Ftse Mib, a circa metà giornata, arretra dello 0,21% a 16.041 punti e il Ftse All Share perde lo 0,09% a quota 16.982. Colpevole della virata il comparto bancario con i ribassi di Ubi Banca (-2,81%), Monte dei Paschi (-2,57%), Banco Popolare (-2,34%), Mediobanca (-2,27%) e Popolare di Milano (-2,19%. Giù dell'1,58% Unicredit e dello 0,79% Intesa Sanpaolo. Mediaset scivola in fondo al listino meneghino con un ribasso del 3,67%, all'indomani dell'uscita di scena nella gara per La7. In netta controtendenza Luxottica, in rialzo del 2,02%, grazie all'avvio di copertura da parte di Berenberg con rating buy. Il target price è stato fissato a 31 euro. Fuori dal paniere principale, ancora sotto i riflettori Ti Media e Rcs. La controllata del colosso tlc, dopo il rally messo a segno ieri, ora cede oltre il 10% mentre il gruppo editoriale continua la sua corsa in progresso del 12,84%, dopo la salita di Del Vecchio all'8,6% del capitale.
COMMENTA LA NOTIZIA