1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari accentua i cali, pesanti vendite su Unicredit (-4,5%) e Intesa (-3,8%)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giro di boa di seduta in deciso affanno per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib viaggia sui minimi di giornata e segna un calo del 2,39% a 21.646,78 punti. Dopo il rally di ieri dettato dalle parole di Draghi che hanno aperto a un possibile potenziamento del QE, oggi sui mercati si torna a guardare alle possibili mosse della Fed sui tassi. Importante banco di prova sono le non farm payrolls in uscita nel primo pomeriggio, attese a +220 mila unità.
Sul parterre milanese spiccano i cali dei titoli bancari con Unicredit in flessione di oltre il 4,5% a quota 5,615 euro. Il titolo del gruppo guidato da Federico Ghizzoni paga il taglio di rating deciso da JP Morgan con raccomandazione passata da overweight a neutral con target price sceso a 6,20 euro da 7,30 euro. Vendite diffuse anche su Intesa Sanpaolo (-3,8%), Mps (-4%) e Banco Popolare (-3,9%).