Piazza Affari accelera al ribasso in chiusura: Saipem crolla sui conti, acquisti su Leonardo

QUOTAZIONI Leonardo - Finmeccanica
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari quest’oggi ha ceduto alle velleità ribassiste ed ha accelerato al ribasso, spinta da un clima ancora condizionato dai crescenti timori che affettano il fronte politico del Vecchio Continente.

In questo quadro il FTSE Mib ha chiuso a punti, in ribasso del %. Gli andamenti borsistici odierni sono stati indirizzati dalle risultanze dei risultati trimestrali diffusi dalle società interessate.
Ecco dunque che Leonardo, +3,81% a 12,25 euro, dopo che ieri ha alzato il velo sui conti 2016. Lo scorso esercizio ha segnato un risultato netto ordinario di oltre 500 milioni di euro, in crescita di oltre il 100% rispetto ai 253 milioni del 2015.

Sul fronte ribassi, invece, la maglia nera va assegnata a Saipem, -6,80% a 0,42 euro, dopo che nel corso della giornata ha aggiornato minimi intraday che non si vedevano dal 5 dicembre scorso. Settimana da dimenticare per Banco Bpm che conclude la settimana a 2,16 euro con un ribasso del 6,65%.