1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il piano Marchionne per la rinascita di Chrysler prevede 21 modelli entro il 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chrysler produrrà 21 modelli entro il 2014 su 7 piattaforme complessive rispetto alle 11 attuali. Tre di queste piattaforme saranno condivise con Fiat. Lo ha dichiarato Scott Kunselman, responsabile product development di Chrysler, durante la presentazione del piano quinquennale della casa automobilistica in corso a Auburn Hill. Secondo i dettagli del piano rinvenibili nelle slide di presentazione, i modelli per piattaforma salirebbero così nel 2014 a 3 dagli 1,9 del 2010 e i volumi per piattaforma a 305mila dai 125mila del 2010.


Il responsabile di Powertrain, Paolo Ferrero, ha invece spiegato che nuovi motori più efficienti saranno prodotti già dal 2010 con un progressivo abbandono delle motorizzazioni a 6 e a 8 cilindri e soprattutto che Chrysler sarà il centro guida per i motori ibridi ed elettrici del gruppo Chrysler-Fiat. 
 
Fred Diaz, di Ram Trucks ha indicato per il brand un focus sulla clienterla dei truck e sull’espansione del portafoglio prodotti, nel quale entreranno anche van della linea Fiat. Per il brand Ram l’obiettivo è posto a 415mila veicoli, in crescita del 50 per cento.

Le presentazioni, tra le quali quella dell’a.d. Sergio Marchionne (che ha aperto la convention con il presidente Robert Kidder), si protrarranno fino alle 22.00 italiane e vedranno impegnate tutte le prime linee del gruppo.

 
foto dal blog Chrysler http://blog.chryslerllc.com/