1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Piaggio: utile netto 2012 sceso a 42,1 milioni, proposto dividendo di 9,2 centesimi

QUOTAZIONI Piaggio
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piaggio ha approvato il progetto di bilancio 2012 che si è chiuso con un utile netto in calo a 42,1 milioni di euro contro i 46,3 milioni realizzati l’anno prima. I ricavi netti consolidati sono ammontati a 1.406.2 milioni di euro, in flessione rispetto agli 1.516,5 milioni del 2011. Nel 2012 il gruppo ha venduto complessivamente nel mondo 615.500 veicoli, rispetto a 653.300 veicoli venduti nel 2011.

L’Ebitda consolidato è risultato pari nel 2012 a 176,2 milioni di euro, rispetto a 199,8 milioni del
2011, l’Ebitda margin si è attestato al 12,5% (13,2% nel 2011) mentre in termini di risultato operativo
(Ebit), la performance del gruppo è stata di 96,6 milioni di euro rispetto a 104,8 milioni di euro dell’anno precedente. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2012 è risultato pari a 391,8 milioni di euro, in peggioramento dai 335,9 milioni di fine 2011.

Il Cda proporrà il pagamento di un dividendo di 9,2 centesimi di euro per azione ordinaria (rispetto a 8,2 centesimi per l’esercizio 2011. Inoltre il board ha deciso di sottoporre all’approvazione dell’assemblea degli azionisti la proposta di annullamento di 11.049.021 azioni proprie in portafoglio della Società (pari al 2,97% del capitale sociale) mantenendo invariato l’attuale capitale sociale.

Pur a fronte del perdurante rallentamento della crescita a livello globale, e delle economie occidentali in particolare, il gruppo Piaggio, recita la nota, si impegna a proseguire lungo le direttrici delineate nel proprio piano strategico.