1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Peugeot: Moody’s mette rating sotto revisione per possibile downgrade

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Moody’s ha messo sotto revisione il rating di Peugeot, attualmente al gradino Ba1, per un possibile downgrade. L’annuncio è arrivato all’indomani del maxi piano di ristrutturazione della casa automobilistica francese, che prevede la chiusura di un impianto e il licenziamento di 8mila lavoratori in Francia. La revisione tiene conto, ha spiegato l’agenzia nella nota di oggi, proprio di questo piano di riorganizzazione. Ma non solo. “La decisione – si legge nella nota – è stata innescata da un deterioramento della capacità di utilizzo, già debole, degli impianti europei nel primo semestre dell’anno”. “Un ulteriore fattore è la revisione al ribasso da parte di Peugeot del suo outlook, basato sul deterioramento nello scenario economico, in particolare nei Paesi del Sud Europa”. Ieri il gruppo transalpino ha ammesso che la congiuntura è nuovamente peggiorata nel secondo trimestre e si attende di chiudere i primi sei mesi dell’anno con una perdita netta in scia alle performance della divisione auto. I risultati finanziari verranno diffusi il prossimo 25 luglio. Intanto l’incertezza e le polemiche montano e il titolo cede oltre 8 punti percentuali sulla Borsa di Parigi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…

RATING

Credit Suisse: giudizi degli analisti spingono il titolo

Seduta positiva sul listino elvetico per il Credit Suisse, in aumento del 3,57% a 13,63 franchi. Deutsche Bank ha annunciato di aver promosso il titolo CSGN a “comprare” con prezzo obiettivo fissato a 15 franchi.

Dal punto di vista patrimoniale, …