1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Peugeot-Citroen: profitti dimezzati nel 2011, necessario ridurre il debito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Calo del 48% per i profitti 2011 di Peugeot-Citroen. Il produttore d’auto francese ha risentito della concorrenza crescente nel settore e dei più alti prezzi nelle materie prime, e riterrà necessario un piano di riduzione del debito che consenta la raccolta di 1,5 miliardi di euro. Il debito netto della casa d’Oltralpe è salito a 3,36 miliardi di euro alla fine dello scorso anno dagli 1,24 dell’anno precedente. Il profitto si è attestato a 588 milioni di euro, contro gli 1,13 dell’anno precedente e ben sotto le attese degli analisti che si attestavano a 741 milioni di euro. Calano del 6,8% le vendite in Europa, ma sono salite dell’11% in America Latina, del 7,7% in Cina e del 35% in Russia. Al momento il titolo perde lo 0,10% a Parigi.