1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: il Wti torna sotto i 30 $, calo del 4% su imminente fine sanzioni Iran

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo brusco dietrofront del petrolio. Le quotazioni del Wti sono ritornate sotto la soglia dei 30 dollari al barile (29,95 il futures con scadenza febbraio 2016), con un calo del 4% rispetto ai livelli della vigilia. A pesare quest’oggi sono le attese che l’Iran ottenga già nei prossimi giorni lo sblocco delle sanzioni e quindi contribuirà a incrementare l’eccesso di offerta di petrolio a livello globale.
Il portavoce del Dipartimento di Stato statunitense, John Kirby, ha detto che il reattore nucleare iraniano di Arak è stato spento, una mossa fondamentale per l’attuazione del patto sul nucleare di Teheran raggiunto lo scorso anno con le maggiori potenze mondiali. Ora l’Iran aspetta che l’International Atomic Energy Agency emetta il rapporto finale confermando che il Paese mediorientale ha rispettato tutti gli obblighi dell’accordo nucleare.