1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: il Wti si porta ai massimi da tre mesi sopra quota 96$/barile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

+0,64% per le quotazioni del Wti che salgono a 96,13 dollari il barile. Nel corso della seduta è stata toccata quota 96,6 dollari, il livello massimo dal primo agosto. Nelle ultime 5 sedute il contratto con scadenza dicembre ha guadagnato 4 punti percentuali. Sale anche il benchmark europeo, il brent, che con un rialzo di 1 punto percentuale si porta a 115,7 dollari.

Il petrolio made in Usa beneficia dei dati diffusi dalla DigitalGlobe, secondo cui le scorte a Cushing (Oklahoma), l’hub dove il greggio entra nelle condutture del Nord-America, sono scese del 4,4% nei primi tre giorni di novembre, mentre a sostenere le quotazioni del petrolio del Mare del Nord sono le tensioni geopolitiche in Medio Oriente.