1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: il Wti scivola ancora, l’ottava si chiude in rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terza seduta consecutiva in territorio negativo per le quotazioni del greggio, sceso oggi ai minimi da due settimane a 91,91 dollari il barile. Penalizzato dalle indicazioni negative arrivate dal mercato del lavoro, attualmente il future sul Wti, il petrolio di riferimento negli Stati Uniti, segna un rosso dello 0,6% a 92,67 dollari.

Nelle ultime cinque sedute le quotazioni del petrolio statunitense hanno registrato un rosso di quasi il 5% dopo quattro settimane con il segno più. Mercoledì scorso Dipartimento dell´Energia ha annunciato che la scorsa settimana gli stock della prima economia sono saliti di 2,7 milioni di barili, quasi un milione in più rispetto alle attese, portando il totale degli stoccaggi a 388,6 milioni, il livello maggiore da 22 anni.