Petrolio: Wti scende sotto quota 90 dollari/barile

Inviato da Luca Fiore il Mer, 23/05/2012 - 19:34
La crisi del debito europea e l'allentamento delle tensioni con l'Iran spingono il greggio statunitense sotto quota 90 dollari il barile. Il future quotato al Nymex sul Wti quota 89,6 dollari il barile, il 2,4% in meno rispetto al dato precedente ed il livello minimo dal primo novembre 2011. Indicazioni ribassiste sono arrivate anche dall'EIA (Energy Information Administration), l'Agenzia del Dipartimento dell'Energia statunitense che si occupa di statistiche. La scorsa settimana le scorte statunitensi con un incremento di 883 mila barili a 382,5 milioni si sono confermate ai massimi dal 1990. Gli analisti avevano previsto un rialzo di 1 milione di barili. Nuovo record storico per gli stock nel terminal di Cushing, saliti di 1,67 milioni a 46,8 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA