1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Wti scatta oltre i 52 $ su aumento tensioni Iraq

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’escalation tensioni in Iraq fa salire ulteriormente i prezzi del petrolio. Il future sul Wti con scadenza novembre 2017 si è portato a 52,16 dollari, con un progresso dell’1,36% (top intraday a 52,22 $), dando seguito al rally di settimana scorsa, chiusa con un balzo di oltre 4 punti percentuali.

Il mercato guarda alle tensioni nella regione di Kirkuk, ricca di petrolio, da dove parte l’oleodotto che va dall’Iraq in Turchia. Le ultime notizie vedono le forze governative irachene aver assunto nella notte il controllo di grandi aree nella regione di Kirkuk, compresi i campi petroliferi a ovest della città.