1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Wti penalizzato dai dati sulle scorte

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Due velocità per Brent e Wti. All’ICE il derivato con consegna giungo sul petrolio del Mare del Nord in questo momento quota in rialzo di quasi mezzo punto percentuale a 119,6 dollari il barile mentre il contratto sullo statunitense Wti al Nymex non fa registrare variazioni attestandosi a 104,17 dollari. Nonostante l’outlook positivo diffuso ieri dalla statunitense Federal Reserve, le quotazioni del benchmark statunitense sono penalizzate dai dati sugli stock. Ieri l’EIA ha annunciato che la scorsa settimana le scorte made in Usa sono cresciute di quasi 4 milioni di barili (+3,98 milioni) a 373 milioni (consenso +2,7 milioni).