1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Wti in calo di oltre due punti percentuali, pesa apprezzamento del dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’apprezzamento del biglietto verde spinge al ribasso le quotazioni del greggio. Terza seduta consecutiva con il segno meno per il benchmark di riferimento negli Stati Uniti, il Wti, che arretra del 2,25% a 85,9 dollari. Nel corso della seduta i prezzi sono scesi a 85,68 dollari il barile, il livello minore dal 28 novembre. Un primo supporto è individuabile in corrispondenza del minimo toccato a 84,53 dollari lo scorso 7 novembre.

Il calo dei prezzi è, almeno in parte, riconducibile all’apprezzamento del biglietto verde: in questo momento il dollar index, l’indice che misura l’andamento del biglietto verde contro un basket di valute, sale di oltre lo 0,6% a 80,28 punti. Ieri i dati diffusi dal Dipartimento dell´Energia statunitense hanno evidenziato un calo delle scorte di greggio di 2,36 milioni di barili, ben al di là dei -300 mila barili stimati dagli analisti.