Petrolio: tornano le vendite su Brent e Wti

Inviato da Luca Fiore il Ven, 08/06/2012 - 11:39
Il taglio del merito di credito spagnolo da parte dell'agenzia di rating Fitch riporta l'avversione al rischio sui mercati e spinge al ribasso le quotazioni del greggio. Attualmente all'ICE il contratto con consegna luglio sul greggio segna un rosso di 2 punti percentuali scendendo a 97,93 dollari il barile mentre al Nymex un barile di Wti è scambiato a 82,4 dollari, il 2,9% in meno rispetto a ieri. Sempre per quanto riguarda gli energetici, -1,6% per il Gas Naturale che scende a 2,238 dollari. Ieri la statunitense EIA ha annunciato che la scorsa settimana gli stock statunitensi di Gas sono saliti di 62 miliardi di piedi cubi, 5 miliardi in più rispetto alle stime. Il dato precedente aveva evidenziato un rialzo di 71 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA