Il petrolio torna a far paura a Wall Street

Inviato da Redazione il Gio, 04/08/2005 - 08:36
Cambia seduta, ma il copione è lo stesso. A dominare la scena è stato ancora una volta il petrolio. Con il Crude Oil e New York che ha prima aggiornato i massimi storici, toccando i 62,5 dollari al barile, per poi scivolare a ridosso di quota 61. E il comparto petrolifero ha continuato a macinare terreno. Senza però fare da traino alle Borse del Vecchio Continente. Così appesantiti il Dow Jones ha spuntato un +0,13% a 10.698 punti, mentre il Nasdaq ha chiuso sotto la parità (-0,06% a 2.217 punti).
COMMENTA LA NOTIZIA