Il petrolio supera la barriera dei 50 dollari al barile

Inviato da Redazione il Mer, 29/09/2004 - 08:34
Inarrestabile la corsa del greggio sui mercati delle materie prime. Infatti, a New York il Wti ha sfondato al rialzo la soglia dei 50 dollari al barile (50,47) per poi ripiegare in chiusura a 49,90, mentre a Londra il Brent ha toccato quota 46,80. Dall'inizio dell'anno è stato registrato un forte incremento delle quotazioni dell'oro nero pari a circa il 54%. A spingere in avanti i prezzi del petrolio sarebbero una serie di fattori: la domanda in continuo aumento, le tensioni geopolitiche in aree produttive strategiche e secondo alcuni anche le incognite legate all'avvicinarsi del voto statunitense del 2 novembre, che alimenterebbero la speculazione.
COMMENTA LA NOTIZIA