Petrolio: spread Brent-Wti tocca nuovi record sopra i 22,6 dollari

Inviato da Luca Fiore il Mar, 14/06/2011 - 13:21
Ancora record per lo spread Brent-Wti. In questo momento per acquistare un barile di brent sono necessari 119,31 dollari, +0,52$, mentre il light crude quota in calo di 0,25 a 96,7 dollari. Il differenziale di prezzo tra il petrolio europeo e quello statunitense tocca così nuovi record a 22,6 dollari il barile. In condizioni normali la situazione è diametralmente opposta, visto che i prezzi del Wti sono in genere maggiori di quelli del brent.

Dal dicembre 2010 le crescenti scorte di greggio stoccate a Cushing (Oklahoma), l'hub dove il greggio a stelle e strisce entra nelle condutture del nord-America, ha appesantito le quotazioni del West Texas intermediate. Dall'altro lato il greggio europeo è stato sostenuto dalla difficile situazione in Libia e dall'interruzione delle forniture nigeriane annunciato da Royal Dutch Shell. Sotto pressione anche la produzione in Mare del Nord, indebolita dai rallentamenti alla produzione nel giacimento Buzzard.
COMMENTA LA NOTIZIA