1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: lo spread Brent-Wti si conferma a livelli record

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo spread Brent-Wti ancora nei pressi dei massimi. Dopo i 16 dollari registrati ieri la differenza tra le quotazioni del Brent e quelle del Wti in questo momento è sopra i 14 dollari il barile, con il greggio europeo che scambia a 101,5 e quello statunitense a 87,1 dollari il barile. Normalmente lo spread è inverso, le quotazioni del Wti sono in genere maggiori di quelle del brent.

Da dicembre però, le crescenti scorte stoccate a Cushing (Oklahoma) dove il greggio a stelle e strisce entra nelle condutture del nord-america, hanno ridotto il prezzo del West Texas intermediate. Negli ultimi tempi poi ci si è messa anche WikiLeaks. Secondo il sito fondato da Julian Assange il principe saudita Abdulaziz avrebbe definito il mercato americano “troppo simile al gioco d’azzardo” dicendosi pronto a cambiare benchmark.