Il petrolio si rafforza sopra quota 40 $ a New York, nuovo taglio Opec sempre più probabile

Inviato da Redazione il Lun, 23/02/2009 - 13:48
Crescono le pressioni per un nuovo taglio della produzione da parte dell'Opec e il prezzo del petrolio continua al asua risalita a New York consolidando sopra quota 40 dollari. Il future sul crude oil Wti con scadenz aad aprile sale dell'1,10% a 40,47 dollari al barile dopo aver toccato un massimo di giornata a 40,80 dollari (+1,92%). "E' probabile che l'Opec decida il 15 marzo (data prossimo vertice Opec, ndr) un nuovo taglio della produzione di petrolio al fine di stabilizzare i prezzi", ha rimarcato il ministro algerino per l'energia e le miniere, Chakib Khelil. Senza i tagli decisi a settembre, ottobre e dicembre "oggi il prezzo del greggio non sarebbe a 40 dollari ma a 20 dollari al barile", ha aggiunto Khelil.
COMMENTA LA NOTIZIA