Petrolio: segno più per i prezzi, riflettori puntati sulla Bce

Inviato da Luca Fiore il Gio, 06/09/2012 - 12:45
Segno più per il greggio in attesa della Bce. A circa un'ora dall'annuncio delle nuove mosse della Banca centrale europea il Brent ed il Wti guadagnano entrambi circa un punto percentuale portandosi rispettivamente a 114,1 ed a 96,5 dollari il barile. Nel corso della seduta i prezzi saranno ovviamente influenzati anche dai dati sulle scorte diffusi dal Dipartimento dell´energia. Gli stock monitorati dall´API (American Petroleum Institute), i cui dati a differenza di quelli ufficiali vengono comunicati su base volontaria, nella settimana al 31 agosto hanno evidenziato un rosso di ben 7,2 milioni di barili, contro i 5,3 milioni del consenso. Si tratta del calo maggiore dallo scorso 27 luglio.
COMMENTA LA NOTIZIA