Petrolio: scorte statunitensi salgono meno del previsto, +1,6% per i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno più per il Wti, il petrolio statunitense, che, già in positivo, capitalizza l’aggiornamento relativo gli stock. Secondo i dati diffusi dall’EIA (Energy Information Administration), nella settimana al 24 marzo le scorte della prima economia sono salite di 0,9 milioni di barili.

Gli analisti avevano stimato una crescita più consistente e pari a 1,2 milioni.

Al momento il future con consegna maggio sale dell’1,6% a 49,13 dollari il barile.