Petrolio, schizzato oltre quota 100 dollari al barile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il prezzo del petrolio si incendia sui mercati internazionali. Ieri il costo di un barile di greggio a New York ha raggiunto il record storico di 100,10 dollari. A infiammare le quotazioni sono state le speculazioni su un possibile taglio della produzione da parte dell’Opec. Il rialzo di quest’ultimo periodo pesa sul costo della benzina e del gasolio, tanto che gli aumenti sono finiti sotto la lente di Mister Prezzi e del ministero dello Sviluppo economico.