Petrolio sale poco sotto i 61 dollari al barile

Inviato da Manuela Marino il Mar, 28/11/2006 - 12:37
Prosegue l'ascesa dell'oro nero sui principali mercati internazionali. Le quotazioni del brent si attestano a 60,9 dollari al barile, in rialzo dello 0,94 . Ottimi scambi anche per il Light sweet che registra su piattaforma elettronica un rialzo dell'1,066%, a quota 60,69 dollari. I mercati si mostrano sensibili alle dichiarazioni del ministro saudita del petrolio, che ha prospettato un ulteriore taglio della produzione Opec, che potrebbe essere discusso entro la prossima riunione di dicembre. Agiscono da supporto alle quotazioni anche le previsioni di un calo delle temperature, a cui seguirebbe un consistente aumento dei consumi, nel Nord America.

COMMENTA LA NOTIZIA