1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: riunione a Vienna con i Paesi non-Opec per confermare volontà a ridurre produzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’accordo Opec sul taglio della produzione di petrolio, raggiunto lo scorso 30 novembre, affronterà il suo primo test sabato, quando si chiederà ai produttori al di fuori del Cartello un impegno per ridurre i livelli produttivi così da far risalire le quotazioni. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, sabato a Vienna si terrà una riunione in cui l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio chiederà ai Peasi non-Opec di ridurre la produzione di 600mila barili al giorno, così da aderire all’accordo. Già 4 Paesi si sarebbero impegnati a partecipare al meeting: Russia, Oman, Bahrain e Azerbaigian. Possibile anche la partecipazione di Messico e Kazakistan.