1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Petrolio: riunione Governo per frenare aumenti tariffari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La situazione sul fronte petrolio è bollente. Tanto che le associazioni dei consumatori in Italia sono già sul piede di guerra contro la fiumana di rincari che si delinea all’orizzonte. A metterci una pezza il governo, che oggi annuncerà misure per frenare gli aumenti tariffari determinati dal rincaro dei prezzi del greggio. “Oggidovrebbe essere varato il decreto: riguarderà i sussidi Cip6 per le fonti energetiche assimilate alle verdi ed i rimborsi dovuti ai produttori per i vecchi oneri di sistema. Si parla di un temporaneo taglio del 5%”, dicono gli analisti di Banca Akros. “L’intervento, che riguarderebbe gli oneri accessori in tariffa, dovrebbe avere impatto nullo sul bilancio degli operatori del settore, in quanto è previsto un meccanismo di cartolarizzazione”, aggiungono. Dunque: “gli operatori dovrebbero pertanto ricevere gli oneri a rimborso secondo i tempi previsti, mentre l’impatto tariffario degli stessi sarebbe posticipato a tempi migliori attraverso l’intervento di istituti finanziari”.