1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: la riapertura del porto di Es Sider penalizza i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Livello minore da quasi tre settimane per le quotazioni del Brent, sceso oggi a 111,54 dollari il barile. Alla terza seduta consecutiva con il segno meno il benchmark globale paga pegno alle notizie in arrivo dalla Libia dove, secondo la stampa locale, oggi dovrebbe essere riaperto il porto di Es Sider. Gli analisti di Commerzbank stimano che nel caso di un riavvio delle spedizioni di greggio il Brent è destinato a scendere a 110 dollari.

In attesa dell’aggiornamento relativo le scorte a New York il Wti, il benchmark statunitense, scambia a 104,91 dollari. Dopo il calo di 875 mila barili registrato dagli stock monitorati dall’Api (American Petroleum Institute), per i dati ufficiali del Dipartimento dell’Energia gli operatori si attendono un calo degli stock di 2,2 milioni di barili.