1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Il petrolio rialza la testa dopo i dati e Piazza Affari va giu’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quando manca meno di un’ora alla chiusra delle negoziazioni sulla Piazza milanese i principali indici di mercato scattano verso il basso portandosi nei pressi dei minimi di giornata, sulla scia del rialzo delle quotazioni del petrolio, dopo il dato sulle scorte giunto dagli Stati Uniti. Il Mibtel scende dello 0,34% a 23.953 punti e l’S&P/Mib40 fa segnare una flessione dello 0,29% a 31.131 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee positive. In serata l’appuntamento è a Sintra

Gli acquisti sui bancari innescati dalle notizie in arrivo dal nostro Paese spingono le borse europee nella prima seduta dell’ottava. Il Ftse100 si è fermato a 7.446,80 punti, +0,31%, il Dax è salito a 12.770,83, +0,29%, il Cac40 a 5.295,75, +0,56%, …

MERCATI

Wall Street perde smalto: Nasdaq scivola in territorio negativo

A meno di due ore dall’avvio degli scambi, Wall Street perde terreno e il Nasdaq scivola in territorio negativo. In questo momento a New York, il Dow Jones e l’S&P 500 si muovono poco sopra la linea della parità con guadagni davvero contenuti rispett…

USA

Wall Street apre in rialzo

La settimana prende il via in territorio positivo per Wall Street. Nei primi istanti di contrattazioni prevalgono i segni positivi, con l’indice Dow Jones e l’S&P 500 che avanzano rispettivamente dello 0,29% a 21.456,9 e dello 0,31% a 2.446 punti, me…

MERCATI

Borse europee con il segno più. Bancari in evidenza

Gli acquisti sui bancari innescati dalle notizie in arrivo dal nostro Paese spingono le borse europee. A metà seduta il Ftse100 sale dello 0,67%, +0,79% del Dax, +0,68% dell’Ibex e incremento di un punto percentuale per il Cac40.

A Londra acquis…