Petrolio: quotazioni stabili in attesa delle Banche centrali

Inviato da Luca Fiore il Mer, 05/09/2012 - 15:51
Seduta di consolidamento per il greggio. Dopo il calo di oltre un punto percentuale messo a segno ieri, il petrolio statunitense, il Wti, quota in lieve rialzo a 95,4 dollari il barile. "Il calo dell'oro nero -si legge nella nota odierna IG Markets a firma del Market Strategist Vincenzo Longo- non deve essere visto in maniera del tutto negativa. Le attuali quotazioni potrebbero rappresentare una minaccia per un'eventuale ripresa economica". Una prima resistenza per i prezzi è individuabile a 95,88 dollari mentre un'eventuale discesa dei prezzi troverà supporto a 94,39.
COMMENTA LA NOTIZIA