1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Petrolio: quotazioni sotto pressioni dopo dichiarazioni ministro energia dell’Iran

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercato del petrolio sotto pressione dopo le dichiarazioni del ministro dell’energia dell’Iran che ha ribadito la volontà di voler portare la produzione di greggio del Paese a 4 milioni di barili al giorno nel 2016.

In questo quadro il prezzo del barile subisce una brusca virata al ribasso, con il Brent che al momento viene negoziato in ribasso dell’1,46% a 51,19 dollari. Scivola sotto i 50 dollari per barile il future sul Wti che a New York flette dell’1,63% a 49,53 dollari.