Petrolio prosegue la risalita in scia a stop maxi-oleodotto in Libia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue anche oggi la risalita dei prezzi del petrolio. Il future sul Wti segna un progresso dello 0,8 per cento a quota 48,75 dollari al barile. Bene anche il Brent (+0,78% a 51,82 dollari). I prezzi beneficiano della chiusura dell’oleodotto più grande in Libia che si è tradotto in un calo della produzione del paese di 560.000b/g. Sponda anche dalle aspettative per l’estensione della riduzione della produzione OPEC anche nella seconda metà dell’anno.
Oggi intanto sono attesi i dati settimanali sulle scorte di petrolio negli Stati Uniti. Le attese sono per un ulteriore aumento (+1,19 mln di barili) con aggiornamento dei livelli record raggiunti nelle scorse settimane.