Petrolio: prezzi scivolano sotto quota 90 dollari il barile

Inviato da Luca Fiore il Lun, 22/10/2012 - 19:44
Segno meno per il Wti che scende sotto quota 90 dollari il barile. Nel giorno della riapertura dell'oleodotto Keystone, al Nymex un barile di greggio scambia a 89,4 dollari, lo 0,7% in meno rispetto al dato precedente. Oggi, con un giorno di ritardo, la canadese TransCanada ha riaperto la pipeline Keystone che ogni giorno porta 590 mila barili di greggio dal Canada al Midwest. Mercoledì il Dipartimento dell'Energia presenterà i dati sulle scorte settimanali che dopo l'incremento di 2,9 milioni registrato nella precedente rilevazione sono attese in crescita di 2 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA