1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: i prezzi ritracciano dopo il balzo di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per il prezzo del WTI. Le quotazioni del petrolio statunitense ritracciano dopo il +3,24% messo a segno ieri e si riportano sotto quota 101 dollari al barile. In questo momento il derivato con consegna dicembre 2011 scambia in rosso dell’1,7% a 100,85 dollari. Ieri le quotazioni sono state spinte a livelli che non si vedevano dallo scorso giugno dalla notizia dell’inversione del flusso nell’oleodotto Seaway, che collega Cushing con il Golfo del Messico. D’ora in poi il greggio viaggerà in direzione Golfo del Messico contribuendo a ridurre la pressione, e facendo scendere le scorte, dell’hub nordamericano. A seguito di questa notizia JP Morgan ha annunciato di aver incrementato le stime sul prezzo 2012 del WTI da 97,5 a 110 dollari. Sale anche la stima relativa il 2013, che da 114,25 è stata portata a 118 dollari.