Petrolio a prezzi record, timori per le forniture

Inviato da Redazione il Gio, 29/07/2004 - 08:56
Il prezzo del petrolio è stato spinto ieri al prezzo più alto degli ultimi 21 anni dai timori di un'interruzione degli approvvigionamenti, scatenati dalla minaccia del gigante petrolifero russo Yukos di fermare la produzione in un momento di forte crescita della domanda. Yukos è da tempo impegnato in una durissima battaglia fiscale con il governo russo che ha portato la compagnia sull'orlo della bancarotta. Il future sul petrolio greggio a New York ha toccato un massimo a 43,05$ al barile per poi riportarsi a 42,90$ mentre a Londra il brent del mare del Nord è salito di 99 centesimi a 39,53$ il livello più alto degli ultimi 14 anni. La capacità produttiva mondiale è già ai suoi massimi con la possibilità di ulteriori 1,5-2 milioni di barili di petrolio al giorno per coprire eventuali nuove richieste.
COMMENTA LA NOTIZIA