Petrolio: prezzi ai minimi da oltre tre mesi, scorte Api in crescita più delle attese

Inviato da Luca Fiore il Gio, 17/10/2013 - 16:33
Torna il segno meno sulle quotazioni del greggio. Dopo l'incremento di un punto percentuale messo a segno ieri, attualmente al Nymex il future con consegna novembre sul Wti arretra dell'1,4% a 100,85 dollari. Nel corso della seduta il derivato è sceso a 100,36 dollari toccando il livello minimo dallo scorso 9 luglio.

Causa shutdown, oggi l'Eia (Energy information administration), il braccio statistico del Dipartimento dell'Energia, non pubblicherà i dati relativi gli stock statunitensi di petrolio e gas (entrambi previsti per oggi a causa della festività del Columbus Day).

Sono però disponibili i dati elaborati dall'American Petroleum Institute (che a differenza di quelli ufficiali sono raccolti su base volontaria) che nella settimana all'11 ottobre hanno evidenziato una crescita degli stock di 5,9 milioni di barili, più del doppio rispetto alla stima degli analisti contattati da Platts (+2,25 milioni).
COMMENTA LA NOTIZIA