1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: l’output iraniano ai minimi dal 2002

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’output di greggio iraniano ai minimi da 10 anni. Secondo i dati diffusi dall’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA), la produzione di petrolio da parte dell’Iran a febbraio ha registrato un calo di 50 mila barili a 3,38 milioni di barili al giorno. Si tratta del livello minimo dal 2002.
La produzione targata Teheran, già fiaccata dalla mancanza di investimenti adeguati, risulta penalizzata dalle sanzioni conseguenti al suo programma nucleare. Prima delle sanzioni, l’Iran esportava in Europa circa 500-600 mila barili di greggio al giorno. Secondo le stime dell’IEA la produzione iraniana scenderà sotto quota 3 milioni di barili entro il 2016. Il Brent quotato all’ICE con consegna maggio, salito di oltre il 17% da inizio anno, in questo momento non fa registrare variazioni rispetto al dato precedente attestandosi a 124,5 dollari il barile.