Petrolio: l'ottava si chiude con un rosso del 3%

Inviato da Luca Fiore il Ven, 26/07/2013 - 19:58
Rosso di un punto percentuale per il Wti che scende a 104,5 dollari il barile. I prezzi del greggio made in Usa, che venerdì scorso hanno sfiorato i 109 dollari il barile, si apprestano a chiudere l'ottava con un saldo negativo del 3%. Per il future con consegna settembre si tratta del primo segno meno in cinque settimane.

Tra i fattori rialzisti troviamo il calo delle scorte statunitensi, scese di quasi 30 milioni nelle ultime quattro settimane, la crescita a livelli che non si vedevano dal 2005 per il greggio lavorato dalle raffinerie a stelle e strisce e le indicazioni positive arrivate dall´economia reale.
COMMENTA LA NOTIZIA