Petrolio: ottava di consolidamento per il Wti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ottava di consolidamento per le quotazioni del petrolio statunitense. Il future con consegna luglio sul Wti attualmente al Nymex quota 83,17 dollari il barile, circa due punti percentuali in meno rispetto a ieri. “Per la prossima ottava -stima Vincenzo Longo, Market Strategist di IG Markets Italia, nel Commodities Focus- una prima resistenza passa per 89 e successivamente per 90-90,5 dollari”.

Il segno meno registrato nelle ultime due sedute, causato dal nuovo taglio del rating spagnolo e dalle minori possibilità che la Banca centrale statunitense possa mettere in campo in tempi brevi un nuovo piano di allentamento quantitativo, ha vanificato i rialzi registrati nella prima parte di ottava, quando le attese per un piano congiunto delle Banche centrali ed il taglio del costo del denaro da parte delle autorità cinesi avevano sostenuto gli asset maggiormente legati alla propensione al rischio.

Gli ultimi dati sulle scorte di greggio hanno evidenziato il primo calo nelle ultime 12 rilevazioni. La scorsa settimana gli stock statunitensi sono scesi di 111 mila barili a 384,63 milioni. Nonostante l’inversione del flusso dell’oleodotto Seaway, il dato relativo il terminal di Cushing ha registrato un nuovo record storico salendo di quasi un milione di barili (+926 mila) a 47,78 milioni. Segno più anche per gli stock di distillati (+2,25 milioni) e per quelli di benzina (+3,35 milioni).

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…