1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Petrolio, l’Opec lascia invariata la produzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Opec lascia invariata la produzione di petrolio, ma sospende temporaneamente la banda di oscillazione dei prezzi da un minimo di 22 a un massimo di 28 dollari in attesa du deciderne una nuova, con un prezzo massimo superiore di parecchi dollari, perché terrà conto del prezzo medio registrato nel corso del 2004. Il prezzo di riferimento si potrebbe attestare sui 35 dollari al barile. La decisione di ieri dei ministri del petrolio, riuniti a Vienna, lascia invariate le quote di produzione dei dieci Paesi membri del cartello (l’Iraq non è ancora rientrato). La produzione globale Opec resta quindi a quota 27 milioni di barili al giorno, livello in vigore dal primo novembre 2004. “Un’eventuale modifica potrebbe essere decisa prima del prossimo vertice, che si terrà a marzo”, ha precisato il presidente dell’Opec, Ahmad al-Fahd al-Sabah.