1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Opec, attesa una conferma dell’attuale tetto produttivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tutti in attesa di notizie da Vienna, dove oggi si riunisce il meeting dei Paesi esportatori di petrolio (Opec). Gli analisti si attendono una conferma dell’attuale tetto produttivo, fissato a 30 milioni di barili giornalieri nella riunione di dicembre. Si tratta di un’indicazione di massima perché all’atto pratico l’output dei Paesi del cartello si è attestato a 31,12 milioni nel primo trimestre ed a 31,58 milioni a maggio. Se l’Arabia Saudita, dopo aver chiesto un innalzamento dell’output, ha fatto una parziale retromarcia, gli operatori ritengono che potrebbero essere i Paesi del Golfo Persico ad avanzare la richiesta di incrementare il livello massimo di 500 mila a 30,5 milioni di barili. In posizione intermedia ci sono Venezuela, Iran e Iraq, che però premono per il rispetto del limite di 30 milioni di barili mentre i “falchi” sono guidati dall’Algeria, secondo cui la quota andrebbe abbassata.