1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: nuovo crollo delle quotazioni, il Wti scivola sotto 35 dollari al barile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo crollo per le quotazioni del petrolio che trascina al ribasso anche i listini azionari. Il Wti mostra un ribasso di oltre 2 punti percentuali a 34,80 dollari al barile, aggiornando i minimi dal febbraio 2009, mentre il Brent lascia sul parterre quasi 3 punti percentuali a 37,25 dollari al barile. Le forti vendite sull’oro nero si sentono anche sui titoli di Piazza Affari maggiormente esposti alle oscillazioni del petrolio: Eni perde l’1,30% a 13,47 euro, Saipem l’1,50% a 7,355 euro e Tenaris l’1,20% a 10,72 euro.